Skyrunning-Corsa in Montagna

×

Errore

View : article not found

Pasturo-Grignone tutt d'un fiàa 7,5km, 1800mtD+ (28-05-2016)

Classifica Generale

Classifica Femminile

Numeri delle grandi occasioni per questa prima edizione del Pasturo Tutt d’un Fiàa andata in scena oggi sulle pendici del Grignone.

Circa 220 gli atleti che si sono dati appuntamento per la prima edizione del restyling dello storico Trofeo Antonietta che da Pasturo conduce diritti in vetta affrontando un dislivello positivo di 1800 metri per uno sviluppo di 7.5 km.

Il percorso, caratterizzato da tratti corribili e da ripidi break muscolari, ha sin da subito messo a dura prova le gambe dei corridori del cielo. Al 4° km di gara presso il pianone dell’ex  Rifugio Tedeschi, la classifica generale vedeva come protagonista assoluto Daniel Antonioli e subito alle sue spalle il duo Bonanomi e Rizzi.  L’atleta del CS Esercito ha messo poi le ridotte andando a vincere con un tempo strepitoso di 1:17:56 E’ stata invece bagarre tra Paolo Bonanomi ( Falchi ) e Fabio Rizzi ( Team La Sportiva ). Tra i due ha avuto la meglio l’atleta premanese, grande specialista delle gare up che nella seconda sezione di percorso ha preso un buon margine tagliando il traguardo in seconda posizione

Al quarto posto il capitano dei Falchi di Lecco Carlo Ratti e al quinto Andrea Cairoli. Ottimo il sesto posto del nostro Davide Lino Invernizzi e altrettanto ottimo il decimo posto di Adriano Ticozzelli che sta disputando un inizio di stagione di alto livello.

Nella gara femminile Raffaella Rossi ha dettato legge fin dalle prime battute mantenendo un cospicuo vantaggio fino al traguardo. Alle sue spalle Cecilia Pedroli, reduce da un’ottima prestazione conseguita settimana scorsa all’Esino Skyrace. Chiude il podio Martina Brambilla e quarta posizione per Lara Mustat. Peccato per Serena Vittori ( Team La Sportiva) che ha dovuto alzare bandiera bianca per un problema fisico. Bagarre dal quarto al sesto posto tra l'inossidabile Patrizia Pensa, la forte trailer Laura Mustat e la capitana del Team Pasturo Debora Benedetti che hanno chiuso nell'ordine con un ottima prova.

Ottime le prove di tutti i nostri atleti che hanno contribuito a colorare la giornata dei colori di casa azzurro e verde. Ben 19 atleti al via e tutti posizionati ottimamente nella classifica generale. Peccato per il ritiro dell'amico Alessio Maroni.

Pettorale anche per il Capanat Alex Torricini che, pur stampellato ha raggiunto il suo Rifugio in 3ore e 30minuti: UN GRANDE!!!

Numeroso il pubblico accorso per quest’entusiasmante edizione: Il Grignone chiama, gli skyrunner rispondono!